Un pensiero che viene dal Cuore

L’Arca Cooperativa, Lions Seprio e Comune di Tradate insieme per i bambini del
territorio. Nasce Quoderno, il libro di attività ad hoc per metabolizzare la
quarantena e affrontare la nuova normalità con un sorriso.

 

TRADATE — “Il fiore che nasce nelle avversità è il più raro e bello di tutti”. Difficile trovare
casi più calzanti per questo proverbio cinese del lancio di Quoderno, il quaderno operativo
che L’Arca Cooperativa e Lions Seprio hanno stampato e regalato a oltre 500 bambini
delle scuole elementari del tradatese: “Che rivoluzione questo strano periodo — racconta
Irene Rosazza, educatrice e ideatrice del volume insieme alla collega Monica Nelba — ha
stravolto la nostra vita in tutti i suoi aspetti. In ogni cosa, però, si può trovare un lato
positivo: trasformare questa “prigione” in un’opportunità è possibile ed è per questo che è
nato Quoderno. Con questo strumento vogliamo dare ai piccoli un aiuto per scoprire che
cos’è il coronavirus e per provare a guardare i cambiamenti da diverse prospettive.
Abbiamo usato un linguaggio chiaro e sincero, ma non abbiamo dimenticato di chiudere
con un grande messaggio di fiducia: siamo noi con il nostro atteggiamento che
determiniamo i nostri stati d’animo. La creatività, la fantasia, l’impegno sono qualità
potentissime che possiamo coltivare e che possono farci diventare resilienti, esseri umani
che sanno affrontare prove difficili con forza e consapevolezza”. Continuano Giorgio Luini
e Mirko Bovo, presidente e vicepresidente del Lions Club Tradate Seprio: “Quando L’Arca
ci ha informato del progetto, abbiamo subito voluto sostenerlo e appoggiarlo: Quoderno
parla ai bambini di salute e di diritti fondamentali, di positività e di coraggio. È un segno
concreto, forte, tangibile a sostegno di una fascia di popolazione che ha subito moltissimo
le conseguenze dell’isolamento sociale e che per un lungo periodo è stata dimenticata
dalle istituzioni. Questo libro entrerà nelle case delle famiglie come un sostegno,
un’occasione per costruire qualcosa di buono, e noi di Lions Club, sempre attenti alle
esigenze del territorio e all’importanza dei valori della comunità, non potevamo farci
sfuggire questa preziosa collaborazione”.
A patrocinare l’iniziativa, il Comune di Tradate: “L’Amministrazione Comunale —
concludono gli assessori Franco Accordino ed Erika Martegani — è felice di sostenere
iniziative come questa. Ringraziamo L’Arca, con cui abbiamo da anni un rapporto
bellissimo, fatto di collaborazione e di supporto, e Lions Club, che ha generosamente
finanziato la stampa del volume. Insieme, abbiamo fatto un grande regalo alle nuove
generazioni”.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *